mercoledì 1 luglio 2009

ricominciamo...

Questa volta mi impegno.

venerdì 20 febbraio 2009

zeppole

Voglio fare le zeppole. Come le faceva mia nonna. Oggi mi assale di continuo una terribile malinconia. Ricordo i miei carnevali dell'infanzia, nel tinello, a mangiare zeppole appena fritte. Quando arrivavamo a casa dei nonni la sera del martedì o giovedì grasso c'era, già sulle scale, il profumo indimenticabile di quei dolci.
Dopo che è morta, a maggio, sono tornata una sola volta in quella casa. Ho preso la sua agenda di ricette, tutta sgualcita e grassa di fogli strappati da riviste come Intimità, Bella... Ma non l'ho mai riaperta, mi sembra sempre di non essere pronta, mi sembra di correre il terribile rischio di profanare il suo patrimonio culinario e non solo. Mi viene sempre da piangere. Oggi farò le zeppole. E ci metterò sopra tanto zucchero. E penserò a lei.

venerdì 6 febbraio 2009

percezioni

Basta. Ho voglia di annusare le sere di luglio in montagna, ho voglia di trattarmi bene. Ho sempre bisogno di tempo, sempre più tempo, per me. Sudo stanchezza e affanno e incompiutezza. Sono troppo lontano da me. Vengo a salvarmi, subito.

lunedì 26 maggio 2008

comunque bella

Tu vestita di fiori
o di fari in città
con la nebbia o i colori
cogliere le rose a piedi nudi e poi
con la sciarpa stretta al collo bianca come mai
ma... eri bella bella
comunque bella
Quando l'arcobaleno
era in fondo ai tuoi occhi
quando sotto al tuo seno
l'ira avvelenava il cuore tuo perché
tu vedevi un'altra donna avvicinarsi a me
prima ancora che io capissi e riscegliessi te
tu... eri bella bella
comunque bella
Anche quando un mattino tornasti vestita di pioggia
con lo sguardo stravolto da una notte d'amore
siediti qui
non ti chiedo perdono perché tu sei un uomo
Coi capelli bagnati - so che capirai
Con quei segni sul viso - mi spiace da morire sai
coi tuoi occhi arrossati
mentre tu mentivi e mi dicevi che
ancora più di prima tu amavi me
tu... eri bella bella
comunque bella

domenica 18 maggio 2008

Maggio in Provenza












Un viaggio, un momento per me, per raccogliere e far luce sui miei desideri e sui miei bisogni. Cinque giorni vissuti in quattro: io, rò, giuffre e michele mangiando, bevendo, fotografando, ridendo...
Un compleanno indimenticabile.

martedì 11 marzo 2008

compagni di viaggio

Avevano parlato a lungo di passione e spiritualità.
E avevano toccato il fondo della loro provvisorietà.
Lei disse sta arrivando il giorno,
chiudi la finestra o il mattino ci scoprirà.
E lui sentì crollare il mondo,
sentì che il tempo gli remava contro,
schiacciò la testa sul cuscino,
per non sentire il rumore di fondo della città.
Una tempesta d'estate lascia sabbia e calore.
E pezzi di conversazione nell'aria e ancora voglia d'amore.


Lei chiese la parola d'ordine, il codice d'ingresso al suo dolore.
Lui disse "Non adesso, ne abbiamo già discusso troppo spesso,
aiutami piuttosto a far presto,
il mio volo lo sai partirà tra poco più di due ore.
Sentì suonare il telefono nella stanza gelata
e si svegliò di colpo e capì di averla solo sognata.
Si domandò con chi fosse e pensò "E' acqua passata".
E smise di cercare risposte, sentì che arrivava la tosse,
si alzò per aprire le imposte,
ma fuori la notte sembrava appena iniziata.


Due buoni compagni di viaggio non dovrebbero lasciarsi mai.
Potranno scegliere imbarchi diversi, saranno sempre due marinai.
Lei disse misteriosamente "Sarà sempre tardi per me quando ritornerai".
E lui buttò un soldino nel mare, lei lo guardò galleggiare, si dissero "Ciao!"
per le scale e la luce dell'alba da fuori sembrò evaporare.

F. De Gregori

martedì 4 marzo 2008

Creatività in cucina

...ieri sera sono arrivata a casa alle 19.40. Voglia di cucinare: zero. Apro il frigorifero e trovo ½ verza, 1 cespo di radicchio trevigiano e l’avanzo di 1 etto di pancetta stesa aperto la sera prima...
Ho saltato la pancetta ridotta a straccetti in un soffritto leggero di cipolla, ho aggiunto la verza e il radicchio tagliati a striscioline e qualche seme di finocchio. Ho lessato dei pizzoccheri e li ho conditi con il sughetto improvvisato... non male...
Si accettano suggerimenti per arricchire o impreziosire la ricettina...